Cambio di look per l’Euro nel 2013

Cambio di look per l’Euro nel 2013

In arrivo le nuove banconote per combattere la contraffazione

In vigore ufficialmente dal primo gennaio 2002, l’Euro nel 2013 si rifà il look: dalla prima metà del prossimo anno, infatti, verranno messe in circolo le nuove banconote Euro, che saranno ancora più sicure contro le contraffazioni.

Sono state presentate dal Presidente della BCE Mario Draghi, che ha rivelato che la nuova serie si chiamerà “Europa“, in onore del personaggio della mitologia greca, e che le nuove misure adottate renderanno le nuove banconote quasi impossibili da riprodurre in zecche clandestine. Sui nuovi euro 2013 sarà inserito un particolare ologramma con ritratto sulla banda argentata, che, muovendo la banconota, mostrerà l’effige di Europa, che verrà riportata identica anche in filigrana, e il taglio di valore della banconota.

È stata modificata anche la filigrana, che nella nuova serie se posta in controluce mostrerà, appunto, il ritratto di Europa in un’immagine dai contorni poco definiti, di ulteriore difficile riproduzione e il valore della stessa banconota. L’ultima sostanziale novità riguarderà il numero indicante il valore della banconota, che sarà brillante e che produrrà come una luce verticale, cambiando di colore dal verde smeraldo al blu profondo.

Mario Draghi è convinto che queste nuove misure siano sufficienti per ridurre drasticamente le falsificazioni della moneta unica; la nuova serie non subirà nessun’altra modifica per quanto riguarda le grafiche delle banconote, che resteranno immutate come nella serie del 2002, solo con colori leggermente più vividi.

Si partirà con la banconota da 5 Euro, attualmente la più diffusa, per poi inserire in circolazione tutti gli altri tagli. L’introduzione delle nuove misure di sicurezza nella banda argentata e nella filigrana si è reso necessario a cDraghi-nuove banconote Euroausa delle troppe banconote false che in questi undici anni, se si tiene conto dell’anno di convivenza tra la moneta nazionale e l’euro, sono state scoperte dai corpi di polizia. Il taglio più falsificato è stato il 20 euro: il 40% delle banconote contraffatte erano di questo taglio, seguite però a breve distanza dalle banconote da 50 euro, circa il 34% del totale.

Le nuove banconote saranno facilmente identificabili e non causeranno nessun cambiamento nelle abitudini degli europei, abituati ormai alle banconote attuali.

 



Lascia un Commento