General Motors: maggior venditore d’auto 2011

General Motors: maggior venditore d’auto 2011

La General Motors si è aggiudicata il titolo di più grande casa automobilistica dell’anno 2011. A tre anni dal rischio di bancarotta, GM ritorna ad essere la regina del mercato grazie a oltre 9 milioni di veicoli venduti in tutto il mondo nel 2011 (+7,6% rispetto al 2010). Lasciati indietro i colossi Volkswagen e Toyota.

La Volkswagen avrebbe infatti venduto solo 8,16 milioni di vetture lo scorso anno. Nonostante il secondo posto, la casa tedesca ha comunque realizzato un buon risultato. Lo stesso non si può dire però della Toyota che tocca appena la quota dei 7 milioni di esemplari. La casa automobilistica giapponese ha vissuto un anno davvero terrificante a causa di una serie di catastrofi naturali quali le inondazioni in Tailandia e il terremoto (e tsunami) in Giappone. I dirigenti della Toyota, quindi, possono rimproverarsi ben poco.

Ciò non toglie che General Motors abbia registrato numeri di tutto rispetto. Dal 2008, anno in cui l’azienda aveva registrato un drastico calo delle vendite, il gruppo ha avuto un aumento del 7,16% annuo della produzione. Le vendite vanno molto bene anche nei mercati esteri: la clientela al di fuori degli Stati Uniti rappresenta più del doppio delle vendite casalinghe. La Cina, in particolare, sembra particolarmente entusiasta delle vetture del gruppo GM. Chevrolet, marchio storico della casa, ha toccato la cifra record di 4 milioni e 750.000 vetture vendute.

A seguito della notizia il titolo General Motors Company (GM) è salito dell’1,26% a $24,82: un vero e proprio ritorno dall’oblio.



Lascia un Commento