In vendita lo Stato più Piccolo del Mondo

Si chiama Sealand, è grande 550 mq, ha la sua zecca, la bandiera, il passaporto e i suoi cittadini sono soggetti a imposte bassissime. Si chiama Sealand, è lo Stato più piccolo del mondo ed ora è in vendita al miglior offerente.
Sealand, fondata nel 1967, in realtà non è altro che due pilastri in mezzo al mare, al largo della costa britannica che sorreggono una piattaforma: 2 colonne che sorrengono una piattaforma adistanza di 6 miglia dalla costa..

La storia di Sealand affonda le radici nella cultura hippy di fine anni Sessanta.
Fu Paddy Roy Bates ad invadere ed occupare con la sua famiglia questa piattaforma a largo della costa britannica di Harwich, nell’Essex e renderla un principato
Come tutti gli stati anche Sealand ha dovuto difendersi dalle invasioni e ha scendere in guerra.
Epocale è il tentativo di invasione del 1978, quando con l’inganno alcuni olandesi e tedeschi approfittarono dell’assenza del re per rapire il figlio e occupare Sealand. Bates formò un piccolo esercito e a sua volta riconquistò Sealand, facendo prigionieri di guerra i malcapitati invasori e rilasciandoli solo dopo l’intervento ufficiale di Germania e Olanda.
L’idea della vendita è venuta all’erede di Paddy Roy, che ora ha 85 anni, Micheal Bates. Il quale ha deciso di promuovere le qualità paesaggistiche ed i vantaggi fiscali che offre l’isola per magari raccogliere una bella cifra con tanti zeri e godersela in terra ferma.



Lascia un Commento