Vendita di organi per recuperare i debiti

Sono in crescita in Gran Bretagna le vendite di organi on-line per saldare i debiti.

Nonostante i divieti, un mercato nero internazionale di parti umane – spesso controllato dal crimine organizzato – fiorisce a causa della scarsita’ di donatori. Ecco quindi che i britannici si uniscono a quanti vendono reni, parti di fegato e degli occhi.

Un giornalista del Sun ha risposto ad un annuncio che apparentemente è sembrato simile a molti altri, ma in realtà offriva veri e propri organi: “maschio adulto, gruppo sanguigno 0+ vende….reneâ€?.
Fintosi potenziale acquirente il giornalista ha avuto modo di gestire una vera e propria trattativa commerciale, analizzando e contrattando sui prezzi di listino: una cornea 30.000 euro, la stessa cifra per un pezzo di fegato, 75.000 per un rene.

Molti venditori di organi presenti sul sito vengono dai paesi poveri, come Filippine, Togo o Bangladesh. Ma un crescente numero si fa avanti da nazioni come GB, Usa, Australia e Francia. Si va da persone pesantemente indebitate, a gente che vuole pagare gli studi universitari al figlio: e’ il caso di una certa Tessy, dell’Illinois: ”Devo mandare i miei figli all’universita’, ma non posso permettermelo. Dono qualsiasi cosa”, ha scritto.



Lascia un Commento