Forex: cos’è e come funziona

Forex: cos’è e come funziona

Le principali caratteristiche del mercato

Il significato del termine Forex fa riferimento a FoReign EXchange, ovvero il mercato delle valute che si differenzia dalle Borse Valori per alcune caratteristiche. Si tratta infatti di un mercato virtuale che rientra tra gli OTC (Over the Counter), ovvero quelli geograficamente decentrati. Per questo motivo quindi tutte le contrattazioni tra i diversi attori del mercato avvengono esclusivamente online. Il Forex in pratica si basa sull’ Exchange Rate, ossia il tasso di cambio di una valuta con le altre.

Un’altra differenza con il mercato della Borsa è l’apertura 24 ore su 24 (ad eccezione del fine settimana) e la possibilità di avere i cambi di valore delle valute in tempo reale. Un’altro punto di forza del Forex è sicuramente lo speciale regime di tassazione che in Italia non prevede oneri per importi inferiori a 51645,69 Euro e l’assenza di spese di negoziazione. La leva finanziaria inoltre permette di ottenere guadagni elevati anche con investimenti contenuti. Per tutti questi motivi sempre più operatori, trader privati, banche, broker e hedge found puntano proprio su questo particolare mercato.

Le dinamiche sono legate al valore delle valute ed alla previsione del loro rafforzamento (bid) o, al contrario, delle perdite (ask). Ovviamente come per tutti i mercati il rischio è sempre presente: si tratta di una piazza estremamente liquida ed è importante valutare bene i propri obiettivi d’investimento e soprattutto avere una buona conoscenza del mercato per evitare spiacevoli perdite.

È possibile muovere i primi passi nel mondo del Forex su Internet grazie alla presenza di alcune piattaforme offerte dai siti di forex online. Metatrader ad esempio offre una simulazione online del mercato Forex riproducendo l’andamento delle valute e le operazioni di mercato. Si tratta quindi di un’ottima soluzione per chi è alle prime armi. È bene considerare che i “migliori amici” di ogni buon trader on line sono i grafici che sintetizzano tutte le informazioni relative alle valute. Questi strumenti vanno utilizzati con attenzione e la scelta della loro tipologia deve essere fatta in base ai propri obiettivi. Per avere una visione completa dell’andamento di una valuta si utilizzano i grafici a barre che permettono di visualizzare il prezzo massimo, minimo, di apertura e chiusura di giornata.

La prima cosa da fare per iniziare ad operare nel mercato Forex su Internet è iscriversi ad uno dei tanti siti dedicati all’attività. Quando si decide di iscriversi ad un sito è necessario valutare il rapporto della leva finanziaria che fa capire quanto è possibile guadagnare, ma anche perdere, con le proprie strategie. Di seguito alcuni siti dedicati al Forex: Forexexchange ForexGuida e Forex Italia.



Lascia un Commento