Fatture, cosa fare in caso di mancato pagamento

Fatture, cosa fare in caso di mancato pagamento

Come comportarsi in casi di clienti insolventi, che non pagano le regolari fatture emesse? La crisi economica porta anche al proliferare di casi del genere, specie nelle prestazioni di servizi, e le aziende si trovano costantemente in difficoltà nell’incassare i crediti iscritti a bilancio.

Un sollecito di pagamento, secondo la normativa vigente, costituisce il primo passo verso il recupero dei crediti mancati. Il sollecito di pagamento del creditore verso il debitore non è altro che il primo dei passi necessari per intraprendere un ricorso alle vie legali.

fatture mancato pagamentoIn Italia, l’utilizzo di solleciti di pagamento è in crescita esponenziale. Secondo un’indagine condotta da Aspem spa, sono in costante aumento perfino i mancati pagamenti di bollette di acqua e luce, i cui importi comunque spesso vengono recuperati con il metodo della rateizzazione.

In alcuni casi, il buonsenso riesce a risolvere situazioni più complesse.  In un periodo così difficile riuscire a trovare un compromesso tra acquirente e venditore in grado di lasciare soddisfatte entrambe le parti, anche nel caso di mancanza di liquidità, può evitare spese ancor più onerose.



Lascia un Commento