Monti investe sul gestito

Monti investe sul gestito

13 milioni depositati dal premier su fondi comuni, etf e gestioni patrimoniali

Dopo tanti annunci sono stati pubblicati on-line le dichiarazioni che si riferiscono al reddito del Presidente Mario Monti e dei componenti del suo governo.

Una prima analisi della dichiarazione della posizione patrimoniale e reddituale del premier vedrebbe Monti un attento investitore e un fan accanito delle SGR.

Infatti alla voce attività finanziarie del premier troviamo:

  • 5.379.000 euro investiti in fondi comuni, etf e gestioni patrimoniali presso Intesa Sanpaolo;
  • 4.685.000 euro investiti in fondi, etf e gestioni, presso BNP Paribas;
  • 1.312.000 euro investiti in gestioni patrimoniali presso Deutsche Bank.

A questi circa undicimila euro vanno poi aggiunti quelli investiti dalla moglie Elsa Antonioli sempre in fondi comuni, etf e gestioni patrimoniali per un ammontare di 1.306.000 euro presso BNP Paribas.

Quindi, facendo un rapido conto Monti avrebbe depositato 13 milioni di euro nell’industria delle SGR.

I ministri del governo italiano sembrano invece snobbare il risparmio gestito e in particolare i fondi comuni. Stando alle prime dichiarazioni visonate soltanto cinque ministri avrebbero investito in fondi comuni e per un ammontare complessivo che supera a malapena i 210.000 euro circa. Tra i sostenitori dei ondi comuni spicca Renato Balduzzi, ministro della salute, che ha quote in ben 8 fondi comuni diversi, sei dei quali firmati Eurizon, per un ammontare di circa 140.000 euro. Seguono Giampaolo Di Paola, ministro della difesa, e Francesco Profumo, ministro dell’istruzione, con investimenti in prodotti. Infine gli altri due investitori che hanno dato fiducia alle SGR sono Giampaolo D’Andrea (rapporti con il Parlamento) e Paolo Peluffo (informazione, comunicazione, editoria e coordinamento amministrativo) che hanno investito rispettivamente 10mila e 5mila euro in fondi comuni.

Quindi la vera eccezione per quel che riguarda il portafoglio dei membri del nuovo governo è Mario Monti. Il premier crede fermamente nel risparmio gestito come è ampliamente dimostrato dai dati relativi alla sua situazione patrimoniale pubblicati on-line in questi giorni.

Collegandosi al sito del Governo Italiano è possibile consultare le dichiarazioni patrimoniali di Monti e dei ministri.



Lascia un Commento