Acquistare una gru grazie al leasing strumentale

Acquistare una gru grazie al leasing strumentale

Le aziende produttrici di mezzi agricoli e di macchine per cantieri, gru, trattori ecc., aggiornano costantemente le proprie tecnologie per offrire ai clienti strumenti sempre più innovativi necessari per rispondere alle specifiche esigenze del mercato.

Per le imprese e i privati acquistare gru e altri tipi di macchinari è spesso troppo dispendioso e inoltre congelare i beni per questo tipo di acquisto porta a una perdita di competitività. Per questo molti istituti bancari offrono alle imprese che vogliono acquistare gru, auto e altri macchinari, leasing strumentali, finanziamenti di locazione che permettono ai privati di disporre immediatamente dei beni con risparmio di capitali.

Tra i vantaggi del noleggio a lungo termine di auto, gru e altre attrezzature, c’è l’aumento della flessibilità aziendale con la possibilità di diversificare la propria attività grazie a una vasta scelta di macchinari e a investimenti iniziali molto limitati. L’istituto bancario infatti acquista il bene strumentale e tramite un contratto di durata dai 48 ai 60 mesi, ne consente l’utilizzo al locatario che mensilmente paga un canone di locazione. Il privato al momento della firma del contratto di locazione versa un anticipo che corrisponde a una quota fino al 20% dell’ammontare del bene e s’impegna a versare un canone mensile che può essere fisso (costante per tutta la durata del contratto) o variabile. Al termine del contratto il locatorio diventa proprietario del bene strumentale, gru, auto ecc., versando una quota compresa tra 0,5% e il 5% del valore del bene stesso. Il canone è soggetto a IVA, il cui pagamento viene dilazionato per tutta la durata della locazione.



Lascia un Commento