Comprare un bene immobiliare in leasing

Comprare un bene immobiliare in leasing

Una soluzione alternativa al mutuo

Per chi vuole comprare casa è utile sapere che esiste un’alternativa al mutuo. Stiamo parlando del leasing immobiliare: dal 2005 infatti questa forma di credito non è più riservata solamente alla aziende. Ma cos’è e in cosa consiste il leasing immobiliare? E’ un particolare prodotto finanziario che prevede l’acquisto della casa da noi scelta da parte dell’istituto finanziario al quale ci siamo rivolti. Una volta stipulato il contratto e acquistato l’immobile, la società finanziaria ce lo concede in locazione: pagando un canone periodico potremo quindi usufruire del bene come se fosse nostro.

Per tutta la durata del contratto di leasing, possessore dell’immobile sarà dunque l’istituto finanziario. Noi ne diventeremo effettivi proprietari solo alla fine del contratto, quando cioè riscatteremo la casa.

Leasing immobiliareQuali sono i vantaggi derivanti dal leasing immobiliare? Tanto per cominciare questo strumento finanziario include, tra le possibilità di scelta dell’immobile, sia edifici già costruiti che in fase di costruzione o ristrutturazione. Ha poi una flessibilità maggiore rispetto al mutuo: consente infatti la personalizzazione del piano finanziario. Possiamo dunque decidere la durata del leasing (senza superare però il limite dei 20 anni), la cifra da versare come anticipo iniziale (di solito la maxirata va dal 10 al 30% dell’importo finanziato), l’entità del canone periodico da pagare e il prezzo per il riscatto. Soffermandoci proprio su quest’ultimo, dobbiamo sottolineare che grazie al leasing immobiliare i prezzi del riscatto applicati a fine contratto e relativi al valore dell’immobile sono inferiori rispetto a quelli di mercato.

Se vogliamo acquistare casa abbiamo quindi una valida soluzione, alternativa al mutuo, da prendere in considerazione!



Lascia un Commento