Leasing auto: anche per i privati

Leasing auto: anche per i privati

Una formula alternativa all’acquisto della macchina

Il leasing auto è solitamente particolarmente vantaggioso per i titolari di partita Iva, cioè le aziende o i liberi professionisti dato che le rate mensili possono essere detratte dalle tasse fino al 50%. Questa soluzione però è sempre più spesso scelta anche dai privati che possono così avere a disposizione un’auto senza comprarla e pagare subito il capitale che l’auto vale.

Il contratto di leasing auto prevede il pagamento di una rata mensile, al termine contratto si può decidere se riscattare l’automobile che si è affittata pagando la differenza con una rata, oppure se darla indietro e iniziare un nuovo contratto di leasing con una nuova vettura.

Di solito la durata contrattuale del leasing varia nel tempo, da 24 a 60 mesi, oppure se è un contratto a percorrenza può scadere al massimo con il raggiungimento dei 180 mila chilometri percorsi.

Nel caso di un privato, le rate non sono detraibili, quindi la convenienza del leasing si riduce rispetto ai possessori di partita Iva. Tuttavia la formula del noleggio consente di ridurre i costi che si devono sostenere per mantenere una macchina di proprietà.

La convenienza del noleggio va però valutata caso per caso, anche e soprattutto in base all’uso che si fa dell’automobile. Le auto in leasing per privati di solito sono offerte da una finanziaria autorizzata, o direttamente dalle banche. Quindi la convenienza del leasing auto privati va valutata anche in base ai contratti che offrono le diverse finanziarie e alle condizioni di utilizzo.



Lascia un Commento