Saldi estivi 2013: la data di inizio è prevista per il 6 o il 7 luglio

Saldi estivi 2013: la data di inizio è prevista per il 6 o il 7 luglio

Si stima che ogni famiglia spenderà in media 400 euro 

Ancora un po’ di pazienza e tenacia! Non manca molto, cominciate a prepararvi perché tra poco più di un mese finalmente arriveranno i saldi estivi! Anche quest’anno arriverà uno dei momenti più belli dell’anno: finalmente sarà possibile acquistare a prezzi scontati e l’economia si rimetterà in moto.

Già perchè i saldi non sono solo l’occasione giusta per fare acquisti a prezzi convenienti e sconti pazzeschi, ma grazie al maggiore potere d’acquisto dato ai clienti, si possono metter in moto meccanismi che rivitalizzano i consumi e creano ricchezza. I saldi 2013 avranno inizio quasi ovunque tra il 6 e il 7 di luglio, e andranno avanti per circa otto settimane.

Parecchio tempo dunque per cogliere le imperdibili occasioni che potranno presentarsi. Anche se il consiglio è quello di fare molto in fretta. Si prevede infatti per quest’anno un’affluenza elevatissima per colpa della crisi che non permette in periodi normali di fare molte compere. Il prodotto in saldo al giorno d’oggi non è solo lo sfizio di chi decide di comprare qualcosa di bello, ma magari superfluo, ad un prezzo scontato. Al contrario molte famiglie aspettano quel periodo per comprare articoli che altrimenti non potrebbero mai permettersi. Si stima che ogni famiglia spenderà in media 400 euro, ma non si concentrerà solo su Saldi estiviarticoli griffati, anzi cercherà di comprare il più possibile per non dover spendere cifre esagerate e acquistare lo stesso prodotto durante l’anno.

Come sempre però bisogna stare attenti ai commercianti furbetti, coloro cioè che cercano di approfittare del momento per speculare. Può capitare, ad esempio, che qualcuno gonfi il prezzo del prodotto per poi indicare una percentuale di sconto che non abbassa assolutamente il prezzo, ma lo porta semplicemente al prezzo di partenza. Il consiglio che vi diamo allora è tenere d’occhio già da adesso il prezzo dell’articolo che vi interessa. Andate a fare un salto e segnatevi quanto costa. In questo modo saprete se effettivamente se il commerciante avrà messo una percentuale di sconto reale o fasulla.



Lascia un Commento