Saldi invernali 2014: le date di inizio nelle regioni italiane

Saldi invernali 2014: le date di inizio nelle regioni italiane

I dati relativi al calo dei consumi nel nostro Paese che orma puntualmente si ripropongono da quattro o cinque anni a questa parte e che certamente non fanno eccezione neppure per il periodo natalizio, denotano come gli italiani attendano per fare le proprie spese l’inizio dei saldi. I saldi invernali sono praticamente, insieme a quelli estivi, gli unici momenti durante l’intero arco dell’anno durante i quali per i commercianti c’è la possibilità di prendere una bella boccata d’ossigeno.

Le varie Regioni hanno già evidenziato quali saranno le date dei saldi per questo mese di gennaio 2014. Dando un rapido sguardo del quadro generale delle varie date, si evince come tutti i consigli delle varie Regioni Italiane abbiano optato per il suddetto mese di gennaio con la sola eccezione della Sardegna che invece
ha deciso di fissare nello scorso 6 dicembre, la data di inizio dei saldi. Si tratta di una decisione presa anche per via di quanto accaduto durante la recente e devastante alluvione che non solo ha causato la morte di 17 persone ma ha anche accentuato in maniera importante, i problemi economici e finanziari di un territorio già alle prese con una crisi senza precedenti dal dopo guerra ad oggi.

Vediamo quali sono le altre decisioni prese, regione per regione. Per l’Abbruzzo l’inizio è stato fissato nel prossimo 4 gennaio per poi terminare il giorno 4 marzo. I consigli regionali della Calabria e della Basilicata hanno annunciato che il periodo di saldi avrà inizio ugualmente il prossimo 4 gennaio mentre il termine è anticipato al 28 febbraio. La finestra per i saldi invernali sarà ulteriormente più corta nella Regione Lazio, dove avrà inizio sempre il 4 gennaio mentre dovrà tassativamente terminare il 15 febbraio. Molto più cospicuo è il tempo messo a diposizione per i commercianti e i cittadini della Regione Campania con i classici sconti invernali che avranno inizio il 2 gennaio e termineranno dopo novanta giorni esatti.

Saldi invernali 2014Saranno invece sessanta a partire dal 4 gennaio 2014, i giorni a disposizione per fare affari in tal senso per gli esercizi commerciali presenti nel territorio delle regioni Lombardia, Piemonte, Molise, Umbria ed Emilia Romagna. In Friuli Venezia Giulia, invece, viene mantenuto come giorno di inizio il 4 gennaio mentre la data ultima è fissata nel 31 marzo. Nella regione delle Marche è stata tenuta come primo giorno dei saldi il 4 gennaio con l’1 marzo per la chiusura. In Liguria i saldi avranno inizio il 4 gennaio e termineranno il 18 febbraio.

Per le restanti regioni la data di inizio è in comune ed ossia il 4 gennaio mentre la chiusura sarà il 28 febbraio per Puglia e Valle D’Aosta, il 5 marzo in Veneto e Toscana e il 15 marzo in Sicilia. Infine, ai commercianti della regione Trentino Alto Adige viene data la possibilità di scegliere in piena autonomia.



Lascia un Commento