Social shopping, come cambiano le abitudini di acquisto in tempo di crisi

Social shopping, come cambiano le abitudini di acquisto in tempo di crisi

Acquistare tramite deal e coupon

Abbiamo visto in più di un’occasione come le alternative alla crisi economica molto spesso viaggino sul web. È il caso ad esempio dei vari siti di social shopping che permettono di fare acquisti di ogni genere approfittando di sconti e promozioni davvero molto interessanti.

Sono sempre di più gli italiani che hanno modificato le proprie abitudini di acquisto decidendo di comprare beni su portali come Groupon, Groupalia, Let’s bonus, Glamoo e Prezzo Felice. Attraverso queste pagine web possiamo essere continuamente informati sui deal o sui coupon, ossia le offerte a prezzi ribassati. Ecco quindi che possiamo prenotare cene, trattamenti estetici, viaggi a prezzi davvero convenienti. Ma non solo. È possibile acquistare anche abbigliamento, prodotti hi-tech o articoli per la casa.

Insomma un vero e proprio supermercato sul nostro pc a prezzi imbattibili. Fare acquisti attraverso le piattaforme di social shopping è molto semplice e Social shoppingimmediato: consultiamo comodamente da casa, o dall’ufficio le offerte che più ci interessano ed effettuiamo i pagamenti con la carta di credito.

Rimanere informati sulle migliori offerte è molto semplice. Basta registrarsi ai siti di social shopping e riceveremo così, direttamente sulla nostra casella di posta, tutti i deal o i coupon che ci interessano in base ai parametri indicati al momento della registrazione. Per ricevere sempre le offerte più aggiornate, oltre alla mail possiamo iscriverci alle varie pagine dei social network o scaricare le app per smartphone e tablet.

 



Lascia un Commento