Bollo auto 2012: come si calcola e quando deve essere pagato

Bollo auto 2012: come si calcola e quando deve essere pagato

Tutte le informazioni sulla tassa

Il bollo dell’auto è una delle cadenze periodiche a cui il proprietario di automobile deve adempiere, pagando una cifra stabilita in base alla tipologia di auto di cui è proprietario. Il pagamento del bollo è obbligatorio e viene assimilato a una tassa governativa.

Essendo una tassa a livello regionale, il suo valore varia a seconda della zona d’Italia in cui si ha la residenza, ma sono stati comunque stabiliti dei parametri da rispettare per il suo calcolo; uno dei parametri di cui tener conto per il calcolo del bollo auto è la classe di inquinamento, ossia la classificazione dell’auto in base agli agenti inquinanti che immette in atmosfera: al crescere della classe diminuisce l’incidenza di questo parametro sul totale da pagare, perché a classe più alta corrisponde veicolo meno inquinante.

Ma il parametro con sicuramente maggiore incidenza sul totale dell’importo del bollo auto è senza dubbio quello relativo ai Kw ossia la misura della potenza effettiva sviluppata da un autoveicolo. Spesso capita che questo valore, sempre indicato nel libretto di circolazione dell’auto, presenti due numeri decimali: in quel caso le cifre dopo la virgola non devono essere incluse nel conto per il calcolo del bollo, arrotondando sempre per difetto (es. 54,89kw si approssima comunque a 54kw); nel caso in cui non venga identificata con i Kw, la potenza può essere ricavata attraverso i cavalli effettivi della vettura, indicati sempre sulla carta di circolazione.

Sono state fortunatamente eliminate delle accise sul bollo auto, sul possesso di un’autoradio, sull’alimentazione a gasolio e non è più obbligatorio che venga inserito il contrassegno sulla patente di guida.

Per le auto cosiddette ecologiche quindi con impianti a gas o elettriche in alcune regioni sono previsti degli sgravi sul totale dell’importo da pagare, mentre le auto in dote ai disabili sono completamente esenti dal pagamento.

Bollo AutoSul web sono numerosi i siti che permettono di effettuare il calcolo bollo auto, indicando la potenza, tipologia di veicolo, regione di appartenenza.

Il bollo auto per il 2012 va necessariamente pagato entro il 31 dicembre ed è valido per tutto l’anno successivo, con la consueta proroga per il pagamento che viene solitamente concessa fino al 31 gennaio dell’anno successivo.

 



Lascia un Commento